al vostro servizio

Il mercato europeo dei veicoli commerciali è cresciuto del 10% nel mese di ottobre.

Le immatricolazioni di veicoli commerciali in Europa hanno raggiunto nel mese di ottobre il 14 ° mese consecutivo di crescita, con un incremento del 10,8% a 176.913 veicoli immatricolati.
Quattro dei cinque maggiori mercati europei hanno registrato guadagni nel mese di ottobre, in particolare la Spagna con il 41,2%, Regno Unito 27,1% e l'Italia con il 16,3%.
Da gennaio a ottobre le immatricolazioni di veicoli commerciali hanno registrato un incremento del 9,8% a 1.393.551 veicoli immatricolati. Francia è rimasto stabile con un calo del 0,4% nel periodo, mentre il mercato tedesco è cresciuto del 7,8% e nel Regno Unito, Italia e Spagna ha registrato una crescita del 13,9%, 17,0% e 33 rispettivamente 5%.Nel mese di ottobre 140.389 furgoni più sono stati arruolati in Europa, rispetto allo scorso anno nello stesso mese. In Spagna il 40,2% sono stati arruolati di nuovo in Italia il 18,6%, Regno Unito 18,2% e il 10,9% in Germania, mentre in Francia, il 4,4% sono stati arruolati almeno lo stesso periodo. Da gennaio a ottobre, il mercato dei furgoni nell'UE è cresciuto del 11,6% rispetto ai primi dieci mesi del 2013, con 1.135.163 unità. Veicoli commerciali oltre 16 tonnellate nel mese di ottobre hanno registrato un calo del 19,1% in Francia, l'Italia contro la crescita del 12,1%, la Germania 15,4%, Spagna 48,1% e il 61,9% nel Regno Unito. Durante i primi dieci mesi di Veicoli commerciali oltre le 16 tonnellate hanno registrato un incremento del 4,3% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno a 175.701 unità immatricolate. I risultati dei principali mercati in questo periodo sono stati misti. Francia è sceso del 9,8%, e il Regno Unito è sceso del 10%, mentre il mercato italiano è cresciuto del 12,5%, la Germania 14,7% e il 31,7% spagnolo. Le immatricolazioni di veicoli commerciali oltre le 3,5 tonnellate hanno registrato un calo del 20,4% in Francia. In Germania, Italia, Spagna e Regno Unito hanno segnalato un aumento del 7,3%, il 9%, 48,1, 67,9% rispettivamente immatricolazioni di questi veicoli.Da gennaio a ottobre, la Francia è diminuito del 11% e nel Regno Unito del 9,5% contro il 5,1% di aumento in Italia, dal 6% in Germania e il 28,2% in Spagna. [thanks camionactualidad.es]

 

StampaEmail

Euro Truck test 2014

Un anno le terre tedesche ci hanno accompagnati per confrontare i nuovi motori Euro 6 con cabine media DAF, Mercedes, Renault e Scania, ideale per i camion di medio raggio ma addestrati per qualsiasi distanza.truck Il test Euro Truck 2014 è stata segnata dall'introduzione definitiva del 6 euro nel mondo dei veicoli pesanti, che ha portato ad un profondo rinnovamento che ci ha dato una migliore e più aggiornata tecnologia e grandi miglioramenti in interni di cabina.Questa volta è stato quello di confrontare i motori sei cilindri in linea, l'opzione più seguita dai produttori di potenze che raggiungono circa 430 CV, e cabine e mezzo per l'uso di un driver, ma utilizzabile da un equipaggio di due persone, che d'altra parte rimane il comfort soprattutto nei lunghi viaggi e pernottamenti ripetuto.

In definitiva si tratta di camion adatti per qualsiasi percorso e la distanza sia da uno a due conduttori con motori equilibrati di circa undici litri, tranne Scania in questa comparativa concorrenza con una delle tredici litri, cioè la seconda opzione più diffusa offerto dai produttori scelti per questo confronto.

La maggior parte dei costruttori di autoveicoli hanno chords cabine sono quelle che determinano l'uso di camion, in altre parole, se avete acquistato una vettura di medie dimensioni è rotta abituale è più breve e non sono molti pernottamenti sarà dentro perché la loro dimensione limita la loro abitabilità, ma la tendenza negli ultimi tempi, grazie alla modularità in assemblea, è quello di migliorare queste cabine per un membro dell'equipaggio in grado di rendere la vita dentro a prescindere la distanza del percorso da seguire, date le evidenti limiti di spazio che si trovano nelle cabine eliminano con un volume più alto, perché quello che è un dato di fatto che i motori di oggi osano tutto.

Non c'è dubbio che un costo iniziale più basso, la spesa più contenuti, data la loro superficie inferiore anteriore e il motore più stretto, e il comfort interno che supera approvato, non abbiamo mai cercare di confrontare questi habitat con top di gamma, sono sufficienti argomenti da prendere in considerazione al momento dell'acquisto di uno di questi modelli.

[thanks camionactualidad.es]

StampaEmail

La seconda edizione del Daily4Africa si concentra sulla sicurezza stradale

La seconda edizione della spedizione Daily4Africa ha percorso sette paesi africani in 60 giorni, al fine di educare e sensibilizzare i cittadini sulla sicurezza stradale, per ottenere una guida più responsabile e corretto iveco daily in africacomportamento di guida. Due Iveco Daily 4x4  hanno reso questa spedizione Iveco in collaborazione Taurinorum l'agenzia italiana Travel Team specializzata in progetti di grande avventura.
Questo nuovo Edicio iniziata a metà settembre a Luanda (Angola) è venuto a Gibuti, Repubblica del Corno d'Africa, bagnata dal Mar Rosso e Golfo di Aden, dopo aver attraversato sette paesi del continente africano e passato da importanti rivenditori Iveco in quella zona. In ogni fase i veicoli sono stati presentati ai media locali e al pubblico interessato, sono stati organizzati oltre esami di guida.

 

StampaEmail

Le prove di durata del Ford Transit

Il Transit, come tutti i veicoli Ford prodotti in Europa, ha superato una fase di test dura prima della commercializzazione. L'obiettivo è quello di simulare in soli sei mesi in dieci anni di uso intensivo, per garantire la durata dei veicoli.ford Una parte importante delle prove che è stato sottoposto Transit è stato fatto nei test che Ford ha nella città belga di Lommel, che dispone di 80 chilometri di piste di tutti i tipi (ad alta velocità, buche, ghiaia, terra, off-road, etc.) e specifico per sottoporre i veicoli a bagni di corrosivi e di fango e sporcizia strutture. Il "tormento" inflitto sul Transit comprende oltre trenta prove punizioni, tra le quali stanno facendo centinaia di chilometri con un rimorchio caricato con il peso massimo, spara alla massima velocità per due mesi, rendendo "otto" per un mese e percorrere centinaia di volte tracce punteggiate cordoli, creste e dossi. Vista Particolarmente dolorosa è la prova che consiste di su e giù piattaforme cordoli con circa 14 centimetri di altezza a 60 km / ora.

Lommel Inoltre, alcuni prototipi sono stati testati Transit più di 40 in Arizona, e Sdáfrica Dubai ... e anche a 40 sotto lo zero in Finlandia e Canada. Infine, prima del rilascio, hanno anche consegnato un numero di veicoli a clienti selezionati, che hanno fatto mezzo milione di chilometri di uso effettivo del Transito. In totale, durante il periodo di prove, 11.000 mila chilometri, è come se avesse fatto il giro del mondo ha camminato 275 volte.

Prima di tutto ciò, condotto delle analisi di laboratorio. Uno dei quali consisteva nel sottoporre un motore 2.2 Duratorq di prova pari a utilizzare per 46 giorni effettuano percorsi urbani.

Dopo tutte queste prove, la maggior parte dei veicoli utilizzati sono smontati pezzo per pezzo e attentamente analizzati. Il risultato: Ford ha identificato sono stati introdotti oltre cento miglioramenti nel processo di produzione del transito. Ad esempio, ha ridisegnato sponda laterale dei furgoni corpo più grandi e ha rafforzato la traversa posteriore del telaio della cabina.

StampaEmail

Hankook Tire amplia la propria gamma di pneumatici per autocarri leggeri e medi

Hankook ha ampliato la sua gamma per la luce europeo e autocarri medi carichi di pneumatici per tutte le posizioni AH11 e DH05 + per l'albero di trasmissione.

Gli ingegneri Hankook si sono concentrati su come ottimizzare le prestazioni del pneumatico. I suoi obiettivi sono il raggiungimento di una maggiore resistenza al rotolamento, ottenere un buon bagnato caratteristiche di frenata e durata Ayor m.

Hankook Tire

Avendo diversi standard di test passati, i battistrada delle gomme saranno inoltre utilizzati per equipaggiare diversi modelli Mercedes-Benz Atego Euro VI nelle misure 215 / 75R17.5, 235 / 75R17.5, 265 / 70R19.5 e 285 /70R19.5, in base alle specifiche del veicolo. Il battistrada del Hankook AH11 per tutte le posizioni, previene l'usura irregolare e garantisce una migliore durata. Il disegno del battistrada con bordi larghi e nervature sfalsate assicura la stabilità laterale e precisione di guida in qualsiasi condizione atmosferica grazie al loro profilo. Il suo battistrada ultra larga che è stato progettato per ridurre i costi operativi per miglio per la trazione su superfici bagnate.

La Hankook DH05 + è stato progettato per subire alterazioni minime durante la deambulazione in condizioni di strada e le variabili climatiche. Il design dinamico della sezione trasversale del battistrada e scanalature profonde garantire trazione. Il disegno dei blocchi fornisce un'usura uniforme. Il DH05 + offre anche eccellenti caratteristiche di maneggevolezza e frenata su strade bagnate.

StampaEmail

Altri articoli...

Furgone surgelato

      furgonifrigo.eu                    TrasportiAtp