al vostro servizio

Iveco lancia Hi-Matic, cambio automatico a 8 rapporti

Iveco aumenta la sua gamma Daily , con il lancio della versione Hi-Matic, che incorpora il nuovo cambio automatico a 8 rapporti e sarà disponibile in tre diverse versioni.
Iveco ha presentato al Salone europeo, che attraversa Domenica prossima a Bruxelles il suo nuovo Daily Hi-Matic. Questa nuova versione del business del produttore italiano incorpora un innovativo automatico a 8 rapporti, disponibile con due motori, 3 e 3 litri e potenza fino a 205 CV.Questo nuovo cambiamento offre una maggiore elasticità rispetto ai convenzionali cambio a 6 marce, che consente un più rapido e preciso cambia il conducente, come ha bisogno di soli 200 millisecondi per cambiare quando è richiesta una maggiore accelerazione. Ha anche due configurazioni, ECO e Potere. Nelle prime modifiche apportate senza problemi, ai bassi regimi, migliorando il comfort di guida e ridurre il consumo di carburante. In modalità Power, la trasmissione si sposta più velocemente e ad un tasso superiore.

Il nuovo Daily Hi-Matic sarà disponibile in tre versioni: urbano, regionale e internazionale adattati a ogni tipo di applicazione. In seguito anche per i Furgoni iveco usati.

StampaEmail

Nuova Opel Corsa Van, presentata al Motor Show di Bruxelles

La prima mondiale del nuovo veicolo commerciale di consegna urbano Opel, il Corsa van, si terrà presso il Motor Show di Bruxelles.
Il Corsa van si basa sulla versione a tre porte della nuova Corsa e combina gli elementi di comfort, sicurezza e prestazioni di un'autovettura con la capacità di trasporto di un piccolo veicolo commerciale. Questo nuovo veicolo di consegna urbano offre più di 21 kg di carico massimo rispetto al suo predecessore. Per quanto riguarda la sicurezza, possono essere equipaggiate con sistemi come Blind Spot Warning o seconda generazione della Camera anteriore Opel Eye, con riconoscimento dei segnali stradali, avvertimento di cambio corsia Assistant, lunghi Lights, Distanza Indicator Alert di sicurezza e di Collision. Grazie al suo design compatto il nuovo Corsa van si inserisce facilmente in spazi di parcheggio ristretti, le sue dimensioni sono 4.021 millimetri di lunghezza, 1.944 millimetri largo compresi gli specchi esterni e 1.479 millimetri alti e il raggio di sterzata è 9.9 m . Le proporzioni compatte non interferiscono con la sua capacità di 920 litri e un carico massimo di 571 kg. Il design degli interni della nuova Corsa van ricorda un ufficio e permette al suo proprietario o gestore di svolgere i suoi sforzi. La gamma di motori disponibili in Europa per la Corsavan dotato di un motore a benzina da 1,4 litro e un diesel 1,3 litro con una potenza che va da 70 a 95 CV. In Spagna l'Corsavan disponibile solo con il motore 1.3 CDTI da 75 CV. La versione ecoFLEX 1.3 CDTI da 95 CV ha subito una profonda evoluzione per l'uso in Corsa van.

StampaEmail

Le informazioni camion; sul polso Guarda Scania!

Il produttore svedese ha presentato il palmare Scania Watch, un orologio che comunica con i camion.

Scania Guarda raccoglie informazioni sul consumo di carburante, l'efficienza di guida e la velocità media, e ricevere e-mail, messaggi di testo e chiamate notifiche.
scaniaScania ha rilasciato il primo lotto di questo dispositivo con 999 orologi in edizione limitata, chiamata Black Griffin. Il produttore continuerà a sviluppare il dispositivo, migliorando l'usabilità e l'aggiunta di nuove funzionalità attraverso il download di software.

 " Come affermato Jonas Svanholm responsabile del progetto in Scania, "abbiamo voluto sviluppare una tecnologia che permetterebbe Scania guardare fuori come un amico del conducente in senso pratico . Ci applicazioni di gestione flotte rivolti principalmente alle imprese di trasporto e gli operatori di flotte. Guarda Scania, in combinazione con la nuova applicazione, ha sviluppato la tecnologia un passo avanti e aiuta il conducente nel loro lavoro quotidiano ".

[thanks camionactualidad.es]

StampaEmail

Prezzi Carburanti, in Continuo Calo!

Secondo i dati raccolti nell'ultimo bollettino della Commissione europea, carburanti sono diventati meno costosi oltre il 10% nell'ultimo mese.

Riempire un mezzo serbatoio di 50 litri di diesel costa in media 55,1 €, 12,75 € meno di un anno fa. Nel racconto di benzina, il prezzo è basso 10,98% nell'ultimo mese e il 18,19% nell'ultimo anno, in modo da riempire i serbatoi costi € 57,55, 12,8% in meno rispetto nei primi mesi del 2014.

Il calo dei prezzi del petrolio sui mercati internazionali ha causato il calo dei prezzi del carburante. Il calo del prezzo del petrolio è dovuto, tra l'altro, la decisione dell'Organizzazione di paesi esportatori di petrolio (OPEC) per mantenere gli attuali livelli di produzione, di circa 30 milioni di barili, rispetto alle richieste di alcuni membri come ad esempio il Venezuela, per aumentare la quota. Dicono la ragione per cui i prezzi del carburante non andrà giù tanto quanto il petrolio, è che la maggior parte dei loro costi sono fissi, come la tassa di idrocarburi, di distribuzione o di marketing.

 

StampaEmail

Il mercato europeo dei veicoli commerciali ha registrato un leggero calo a novembre

Le immatricolazioni di veicoli commerciali in Europa hanno registrato un calo del 0,2% nel mese di novembre a 152.744 veicoli immatricolati.veicoli usati Nei primi undici mesi del 2014 sono stati registrati oltre 1.682.444 veicoli commerciali, il che significa 8,8% in più di immatricolazioni rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Per quanto riguarda i mercati più grandi, la Francia è rimasta stabile con -0,7%, mentre la Germania è cresciuto del 5,9%, Regno Unito 12,9%, Italia 16,0% e in Spagna 31,4 %.

Veicoli commerciali leggeri fino a 3,5 tonnellate sono aumentate del 4,8% nel mese di novembre a 127.196 unità immatricolate.

Regno Unito ha registrato un incremento del 17,1% in questo segmento, il 14,6% in Spagna e in Italia 8,3%, mentre la Germania e la Francia hanno registrato cali rispettivamente del 8,6% e 0,9%.

Da gennaio a novembre, il mercato europeo degli autocarri è cresciuto del 10,9%, rispetto agli undici mesi di 2013, le immatricolazioni ammontano a 1.394.092 unità furgoni, che rappresenta oltre il 82% delle nuove immatricolazioni veicoli commerciali totali.

Veicoli commerciali oltre 16 tonnellate nel mese di novembre hanno subito un calo significativo del 20,7% rispetto all'aumento registrato nello stesso mese del 2013, per effetto dell'applicazione anticipata delle norme Euro 6.

Nel accumulato a novembre, questo segmento è cresciuto del 1,5% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, con 201.406 veicoli immatricolati. In Francia e il segmento UK registrato cali di 10,1% e 14,8%, rispettivamente, mentre l'Italia ha registrato un incremento del 10,8%, la Germania il 12% e in Spagna il 27,2%.

Le immatricolazioni di veicoli commerciali oltre le 3,5 tonnellate hanno registrato un calo del 21,6%. I principali mercati hanno registrato cali, tranne per lo spagnolo, che è cresciuto del 7,7%.

Da gennaio a novembre sono stati registrati un lieve calo del 1,1% con 258.342 immatricolazioni. In questo periodo, la Francia è sceso 11,3% e nel Regno Unito il 15%, mentre la domanda è aumentata del 4,8% in Italia, in Germania, del 4,2% e del 25,1% in Spagna.

StampaEmail

Altri articoli...

 Centro Specializzato Vendita Assistenza - Furgoni e Camion Surgelati. 

Furgone surgelato
      furgonifrigo.eu                    TrasportiAtp